I nostri link

 

Studio Legale avv. Antonio Ferretti

Via San Rocco, 10
42100 Reggio Emilia (RE), Italy
Telefono  0522454783 - Fax  0522454784
E-mail antonioferretti@hotmail.com
 

Dall'anno 1996 esercita la professione di Avvocato, occupandosi di diritto civile, in particolare contrattualistica, recupero crediti, diritto delle esecuzioni mobiliari ed immobiliari, separazioni e divorzi, affido condiviso, volontaria giurisdizione, successioni, con specializzazione in diritto delle assicurazioni e diritto fallimentare. 

Caratteristica dello studio dell'avv. Antonio Ferretti è l'uso di tecnologie informatiche e banche dati costantemente aggiornate, che consentono una gestione razionale ed efficace del lavoro.

Per contattare lo studio inserire i dati ed inviare il messaggio
 
Nome
Indirizzo
Città
Provincia
CAP
Telefono
Fax
E-mail
Oggetto
Messaggio
 

 

 

 

Note ex L. 62/01

I contenuti di questo sito - pubblicato in conformità al codice deontologico forense - non hanno carattere di periodicità e non rappresentano "prodotto editoriale". Quanto pubblicato su questo sito non riveste carattere pubblicitario palese od occulto dello studio e dei professionisti che lo compongono ed è conforme al disposto dell'articolo 17 del codice deontologico forense, concernente Informazioni sull'esercizio professionale: 
"E' consentito all'avvocato dare informazioni sulla propria attività professionale, secondo correttezza e verità, nel rispetto della dignità e del decoro della professione e degli obblighi di segretezza e di riservatezza. I - L'informazione può essere data attraverso opuscoli, carta da lettera, rubriche professionali e telefoniche, repertori, reti telematiche, anche a diffusione internazionale. II - E' consentita l'indicazione nei rapporti con i terzi di propri particolari rami di attività. III - E' consentita l'indicazione del nome di un avvocato defunto, che abbia fatto parte dello studio, purché il professionista a suo tempo lo abbia espressamente previsto o abbia disposto per testamento in tal senso, ovvero vi sia il consenso unanime dei suoi eredi".